Nella tela del ragno: la mia esperienza col narcisismo

Nella tela del ragno: la mia esperienza col narcisismo

15 Marzo 2021

Sai perché ti so descrivere così bene come ci si sente nella tela del ragno? Perché ci ho passato dentro 4 lunghi anni. Poi, finalmente, un bel giorno di novembre del 2016 ne sono uscita, mi sono rifatta una vita di cui sono molto felice, e nell’episodio di oggi di Miss Independent voglio raccontarti come puoi farlo anche tu.

La maggior parte delle donne che finiscono dentro relazioni con un narcisista sono persone intelligenti, hanno amici, un lavoro, alcune di loro sono veramente molto brillanti. Eppure ci sono cascate.

Quando me le ritrovo davanti, disperate e sfinite, riconosco in loro ciò che ero nel 2016, e vorrei tanto liberarle in un colpo solo dalla tela del ragno in cui si sono invischiate sempre di più. Vorrei con una bacchetta magica far vedere loro tutto lo splendore che c’è, nascosto sotto troppi strati di bugie e manipolazioni

Ma so che non posso farlo, né devo: quello che però posso fare è testimoniare che se ne può uscire a testa alta e, con tutta la delicatezza e i tempi necessari, tornare ad aprirsi all’amore, quello vero, che parte anche dall’amore per sé stesse.

E, soprattutto, posso aiutarle a riconoscere come si muove il ragno, a cosa si aggancia, cosa vede in noi che ci rende prede tanto appetibili: la consapevolezza è uno strumento potentissimo per far sì che gli passi la voglia anche solo di provarci.

Come sempre grazie dell’ascolto, e a presto!

Vuoi innescare la tua trasformazione?

Scopri il mio percorso "In coppia ma in crisi?"
Argomenti che potrebbero interessarti: